Ricerca e Sviluppo - 360RSI - Ricerca Sviluppo Innovazione a 360°

Logo 360RSI Ricerca Sviluppo Innovazione
Vai ai contenuti
RICERCA E SVILUPPO
Vista della piazza di del Comune di Aprilia

GLI STRUMENTI GIUSTI PER INIZIARE AL MEGLIOE CONTINUARE AL MEGLIO

Per costruire qualcosa di eccezionale serve principalmente l'immaginazione, strumento che consente di sviluppare un progetto in ogni sua forma. Per uscire dalla nostra mente l'idea immateriale e divenire successivamente reale, deve fare un salto quantico, salto che il più delle volte è guidato dall'istinto creativo. Per consentire il totale sviluppo dell'idea serve molta passione, fattore che ha delle caratteristiche molto particolari in quanto riesce a rendere il tempo relativo e questo fa sì che possiamo lavorare per ore senza renderci conto del tempo che passa.

Questo strumento potentissimo è il fattore che da alla nostra volontà la chiave di accesso per apprendere conoscenze e sviluppare le metodologie più opportune per plasmare al meglio la forma del progetto che abbiamo  visualizzato nella nostra mente. L'idea giusta (concetto molto vago), non è altro che un'elaborazione strutturata e ben congegnata, sviluppata in modo tale da portare meraviglia a gli occhi del visitatore "attento".

Il concetto di "Ricerca e Sviluppo" è molto vasto, però in sintesi posso dirti che in modi alternativi e a volte accattivanti bisogna ingegnarsi scienziato e investigatore, in quanto per trovare esattamente ciò che serve per l'idea che abbiamo in mente e poterla sfruttare al momento, bisogna immaginarsi di essere nel futuro (come catapultati in una capsula del tempo) e far nostre tutte le senzazioni e le fuggenti visioni che il nostro cervello percepisce di quell'istante. E così frasi, oggetti ed esseri animati o inanimati lontani, confinati in uno spazio nebuloso, arrivano ai nostri occhi (non è una tecnia facile da apprendere, ma in giro ci sono parecchie pubblicazioni a riguardo...), però molte volte ciò che vediamo non è di facile interpretazione ed esce fuori dai canoni ordinari, con parecchia pratica si riesce a migliore il punto di vista e a raccogliere solo l'essenziale, ossia ciò che serve per portare a compimento l'opera... e così tutti ne rimarranno stupefatti.

IL PROCESSO CREATIVO:  EMISFERO SINISTROEMISFERO DESTRO

Il processo creativo ha bisogno di tutti e due gli emisferi, per compiere meraviglie, infatti:

Il sinistro, è dedicato alla razionalità, alla logica, alla visione dettagliata, all'analisi, alla deduzione e al pensiero convergente (in sintesi è il ragionamento logico, è un procedimento deduttivo che applica regole apprese e procedure precise, analizza i dati in maniera metodica, procede in modo lineare).

Il destro, è dedicato alla creatività, all'intuizione, alla visione globale, alla sintesi e al pensiero divergente (in sintesi pensiero creativo, alternativo, originale, che si muove per associazione di idee.  È un pensiero multi-direzionale che ci fa guardare le cose da nuovi punti di vista, è in grado di dare molteplici soluzioni a un unico problema e si sviluppa in modo non lineare).


© 360RSI - Ricerca Sviluppo Innovazione
Portfofio web - Diritti Riservati
© 360RSI.COM
Diritti Riservati
Torna ai contenuti